29. giugno 2004

Caldo da morire

Al mattino, a pranzo, a cena. Ogni giorno fino a settembre gli anziani, ogni volta che guardano un telegiornale, si devono sentir dire “oggi fa caldo, può essere che crepi”.
Lo sanno meglio di te, idiota d’un giornalista, che se fa caldo e sei anziano è più facile che crepi, e lo sanno benissimo che è meglio se non escono, che è meglio se bevono tanto, e spero sappiano anche che è meglio se non guardano i TG, che io passerei tutto il tempo a fare scongiuri, mentre questi continuano coi loro “hmmmm caldino oggi eh? Occhio…”.