16. marzo 2007

Quotecrossing, aka hot water

Su segnalazione della Chica ho letto l’articolo, sul blog di Panorama, che parla di “quotecrossing”.
Come funziona? Attenzione eh: si prende un libro, si va a pagina 123, si va alla quinta riga, si prendono le tre righe successive e le si riportano sul blog.
Ricorda niente? A me sì, e si chiama “Pagina 23”.
Anni fa, quando questo blog era ancora un giovane virgulto, era cominciato uno di quei passaparola tipici dei blog: il giochino stava nel fare un post con una frase presa dalla pagina 23 del libro che si stava leggendo in quel momento. La cosa mi era piaciuta e avevo così pensato di aprire un blog apposta, chiamato appunto “Pagina 23”. Blog che è ancora lì, vivo e vegeto, e conta 114 iscritti.
Da quel che ho visto QuoteCrossing è nato più o meno alla stessa maniera di Pagina 23, prima il passaparola e poi l’idea del blog, e infatti son mica qui a urlare “copioni!”, capirai, avranno avuto la stessa idea, può succedere.
Son qui a pensare che è buffo star lì a cercare il trend a tutti i costi, magari credersi avanti per averlo trovato per poi accorgersi di essere troppo avanti. Quanto? 100 pagine.