« - Home Page - »

23 gennaio 2006

Beata innocenza

Ma fare un film che parla di omosessualità maschile e metterci nel titolo la parola BROKEBACK non è un po’ di cattivo gusto?

10 commenti

Gravatar

1. nirnaeth ha scritto il 23 gennaio 2006 alle 12:41

allora non sono l’unica che pensa che sia una lieve presa in giro…

Gravatar

2. traminer ha scritto il 23 gennaio 2006 alle 13:30

Dici che in Italia potrebbe uscire con il sottotitolo “Culorotto”?

Gravatar

3. cofano ha scritto il 23 gennaio 2006 alle 14:29

@ nirna: no dai, io punto sull’involontarietà
@ traminer: eh, qualcosa del genere… “I segreti di Montagna Culorotto”. Bellino.

Gravatar

4. nirnaeth ha scritto il 24 gennaio 2006 alle 00:38

me lo auguro. solo che… boh, mi fa strano che gente cosi’ attenta all’immagine e tutto un po’ non abbia fatto caso a una cosa del genere.
forse da loro non ha la stessa valenza che da noi, va a capire.

Gravatar

5. sue ha scritto il 25 gennaio 2006 alle 12:23

in effetti non suona proprio bene, ma non me ne preoccuperei c’è tanta di quella gente che non la sa nemmeno pronunciare quella parola!! figurarsi se riescono a cogliere il cattivo gusto del possibile significato in italiano!!
Resta che “i segreti di montagna Culorotto” sarebbe divertente…chissà che personaggi andrebbero a vederlo, e che recensioni ci farebbero… Ghghghhh

*Sue

Gravatar

6. Endriulòv ha scritto il 27 gennaio 2006 alle 14:47

E’ una cosa davvero simpatica direi…like a finger in the ass….

Gravatar

7. vannifucci ha scritto il 30 gennaio 2006 alle 11:40

L’unica cosa che mi sembra strana è che tanta gente si chieda ancora se il titolo è voluto o no… se il titolo risulta allusivo in italiano, figurarsi in inglese! Boh, a me non pare un titolo tanto strano, mi sembra soltanto una provocazione, un titolo sardonico: usa gli stessi toni delle barzellette razziste, o di quei doppi sensi che divertono tanto i perbenisti, per cui gli omosessuali sono tutti froci. Come dire: “Eccoli qui, i froci”. Un po’ come Rino Gaetano che era fiero di essere terrone…

Gravatar

8. fab ha scritto il 07 febbraio 2006 alle 01:50

In Inglese il titolo non suona allusivo (tant’e’ che nessuno dei vari Leno, Letterman & co, ha mai immaginato una battuta del genere). Con back si intende solo la schiena, e non il fondoschiena. Fa riferimento piuttosto, al fatto che la montagna fosse cosi’ scoscesa da “rompere la schiena”.
Da bravo italiano, anche io ho temuto per l’adattamento italiano (si sa, noi siamo celebri per rovinare i film, a cominciare proprio dal titolo…).

Gravatar

9. cofano ha scritto il 07 febbraio 2006 alle 11:32

@ vanni: sardonico lo dici a tua sorella.
@ fab: vedi “se mi lasci ti cancello”

Gravatar

10. vanni ha scritto il 10 febbraio 2006 alle 12:17

oh, mia sorella, le ho detto Sardonica!, s’è offesa. Ma cosa vuol dire, diobono?

Lascia un commento

Potete usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>