« - Home Page - »

28 febbraio 2005

La donna del sale del mare

Io mi ti immagino, omino del sale, che ieri sera sei andato a letto che si vedevano le stelle, e hai pensato che finalmente per una sera puoi dormire e non devi andare a spargere il tuo sale sulle strade, che tanto cosa vuoi che nevichi con un cielo così, e addormentandoti hai sognato il mare e il suo sale, e hai sognato la donna del sale del mare, che non l’hai mai vista ma è sicuramente la donna fatta per te, che lei sta lì, sulla sua isoletta sempre calda e sempre al sole, e ogni tanto butta il sale in mare che così l’acqua è sempre salata, e quando tu vai in giro col tuo camioncino spargi-sale, al freddo, pensi sempre a lei e un po’ ti scaldi, che quel sale che stai spargendo magari un po’ è anche lo stesso che lei ha buttato in mare, e che prima o poi la incontrerai, non solo nei sogni, la tua donna del sale del mare.
E mentre eri lì che sognavi di lei, fuori tutto in una volta ha nevicato fortissimo, ma tu dormivi e hai continuato a dormire, che tanto c’erano le stelle, e dormivi ancora quando io stamattina uscendo dal panettiere sono scivolato sul ghiaccio, che non c’era il tuo sale, e cadendo ho sbocciato la portiera della mia macchina con una testata, che le signorotte son corse subito lì che il botto è stato fortissimo, e una vecchietta rideva anche, bastarda. E ho anche dovuto ricomprare il pane.
E tu lì, a sognare la tua donna del sale del mare, stronzo.

13 commenti

Gravatar

1. Malu ha scritto il 28 febbraio 2005 alle 11:48

Non puoi farmi ridere cosi in ufficio, cavolo… tutti a guardarmi. Ti sei fatto male? 🙂

Gravatar

2. Medo ha scritto il 28 febbraio 2005 alle 13:39

HAhahaha

Gravatar

3. cat ha scritto il 28 febbraio 2005 alle 13:58

E fu così che decisi di accompagnare la mia dolce metà in ufficio ….
E lì lo vidi e lo riconobbi anche per quello che era …. l’uomo più imbranato del mondo che stava finendo di firmare un cid …. e lo dissi anche (okkio che quello mi sembra proprio imbranato) … ma era troppo tardi …. oramai la sua portiera mi aveva già sbriciolato il fanalino di coda destro…..

Gravatar

4. irene ha scritto il 28 febbraio 2005 alle 14:38

Ahi! :-/

Gravatar

5. ZannA ha scritto il 28 febbraio 2005 alle 15:12

non puoi prendertela con un tipo innamorato se non sai stare in piedi… 🙂

Gravatar

6. cofano ha scritto il 28 febbraio 2005 alle 16:44

@ malù: perdono 😉 Cmq no, c’ho la testa dura. Tanto.
@ cat: eh con la neve certe doti risaltano
@ zanna: con qualcuno devo pur prendermela 🙂

Gravatar

7. phoebe ha scritto il 28 febbraio 2005 alle 17:30

Sposami! 😀

Gravatar

8. Fiandri ha scritto il 28 febbraio 2005 alle 22:49

La vecchietta che rideva era la donna del sale del mare travestita, la conosco, lì fa questi scherzi.

Gravatar

9. Andre ha scritto il 28 febbraio 2005 alle 22:56

Ahahahah
non esiste! 😀 che risate…
mi dispiace per la caduta e i danni collaterali, ma appoggio la vecchietta (con cui non puoi prendertela se le dai occasioni così ben fatte ;D)

Gravatar

10. a. ha scritto il 01 marzo 2005 alle 10:41

ma tutte a te capitano?
no, davvero, sei stanlio&ollio contemporaneamente…

Gravatar

11. cofano ha scritto il 01 marzo 2005 alle 11:10

@ phoebe: sposare me?? un maschio?? ma sei matta???? 😛
@ a.: eh a volte me lo chiedo anch’io…

Gravatar

12. cat ha scritto il 01 marzo 2005 alle 13:52

ma cos’è … oggi non scrivi?

Gravatar

13. cofano ha scritto il 01 marzo 2005 alle 16:03

Eh con calma, non spingere! 😉

Lascia un commento

Potete usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>