« - Home Page - »

09 dicembre 2004

Caro amico ti spammo

Allora, m’è arrivata sta mail da un’amica, che all’inizio diceva così:

Normalmente non prendo parte a questo tipo di Azione e sopratutto non mando le e-mail agli amici.
Questa volta non ti sto mandando la spazzatura ma grazie a questa Azione possiamo ottenere 14 pernottamenti gratuiti per 2 persone in 1000 alberghi in Italia e in quasi tutta Europa.
Invia adesso questo messaggio a 7 amici, e la copia all’indirizzo e-mail partecipazione@eurorest.net (scrivilo con attenzione). E poi sulla e-mail ti arriverà il messaggio con informazione come ottenere l’assegno alberghiero Eurorest a te garantito. (…)

Vabè, controllo il sito, che si vede lontano un chilometro che c’è la fregatura. La prendo alla larga, controllando il dominio e scopro che è di un certo Albert Jerka da Goleniow, provincia (o regione?) di Zachodniopomorskie, Polonia. E non è detto che se in Polonia c’è nato il papa allora son tutti bravi ragazzi.
Continuo a guardare qua e là il sito che a volte è tradotto in un italiano davvero ridicolo, trovo la parte con i diversi tipi di testi di email da mandare agli amici, trovo quella con tutti gli alberghi che partecipano alla promozione, insomma tutto lascia intendere che davvero ti regalano ste 14 notti, ma io ci credo poco, e continuando a ravanare ecco le diverse gabole:
1) Per avere l’assegno occorre pagare 29,90 euro a titolo di copertura dei costi di preparazione, stampa, spedizione dei materiali ed emmisione.
2) “Scegli dal catalogo un hotel che ti piace, telefonagli e chiedi se accetta gli assegni alberghieri Eurorest ed a quali condizioni. Le informazioni fornite ti rassicureranno sulla validità e fruttuosità della nostra Azione”: ah quindi può essere che l’hotel non accetta gli assegni o li accetta a condizioni diverse?
3) Regolamento del sistema Eurorest
Punto 3 – Paragrafo 10: Il Partecipante all’Azione Eurorest che usufruisce dei pernottamenti gratuiti o con uno sconto, al momento del suo arrivo in albergo, è obbligato a pagare la retribuzione del vitto, obbligatoria per i Partecipanti al sistema Eurorest, in proporzione al numero dei pernottamenti progettati.
Paragrafo 11: Gli ammontari pubblicati delle retribuzioni per il vitto nel catalogo degli alberghi riguardano il soggiorno giornaliero di 1 persona adulta e comprendono il numero dei pasti dichiarata dall’albergo (2 o 3 al giorno) ed il servizio alberghiero standard.
Gratis sto par de ciufoli. Certo, la mail e il sito parla solo di “pernottamenti” gratuiti, ma che il vitto è OBBLIGATORIO lo si capisce solo cercando a fondo. E intanto questi si son fatti un bel database di email di persone sicuramente interessate ai viaggi, e un altro database 7 volte più grande del precedente, di persone potenzialmente interessate ai viaggi.
Ah, chiaramente ho spedito l’email a 7 indirizzi (inesistenti…. sssht…) e ho ricevuto il buono per richiedere l’assegno Eurorest. Che non ritirerò che 30 euro son soldi.
(nella foto, il signor Eurorest dopo che ha ricevuto il premio SunAward2004, che non si sa che cazzo sia ma loro se la tirano)

8 commenti

Gravatar

1. ortolina ha scritto il 09 dicembre 2004 alle 11:10

… mi piaci quando fai l’investigatore informatico!

Gravatar

2. cofano ha scritto il 09 dicembre 2004 alle 11:48

sono il tuo e-Marrazzo

Gravatar

3. phoebe1976 ha scritto il 09 dicembre 2004 alle 12:44

Meglio delle Iene!!!
(Lavori di brutto, eh!!!)

Gravatar

4. micce ha scritto il 09 dicembre 2004 alle 14:24

ecco sapevo che c’era la fregatura sotto… e infatti ho cestinato la mail!

Gravatar

5. Z4NN4 ha scritto il 10 dicembre 2004 alle 14:59

non è che rida. l’hanno impalato.

Gravatar

6. rossella ha scritto il 13 novembre 2006 alle 16:30

sarà anche vero il fatto che nn viener specificato subito che c’è un vitto,sarà anche vero che si paga 29 euro ma è sempre una grande offerta!!!!!!!!!ve lo posso assicurare perchè l’ho provata quest’estate.sono stata in spagna a lloret de mar in un albergo a 4 stelle dove si pagava 93 euro a persona noi abbiamo pagato soltanto il vitto di 30 a persona.pensate quanto abbiamo risparmiato!!!!e inoltre con questo vitto abbiamo risparmiato anche tutte le cene fuori e vi assicuro che si mangiava da dio!!!!!(per non parlare della posizione centralissima dell’albergo!!!!!)

Gravatar

7. cofano ha scritto il 13 novembre 2006 alle 16:32

Oh, bene, anche qualche commento positivo. Gli altri commenti eran tutti poco felici (ma non si vedono perchè sono rimasti sulla vecchia piattaforma del blog)

Gravatar

8. chicca ha scritto il 10 gennaio 2007 alle 16:58

Anche a me è arrivata la stessa mail…ho risposto alla mail non_rispondere@interservizi.it dicendo che mi hanno deluso…io volevo un posto sulla slitta di Babbo Natale!
E’assurdo che certa gente veramente creda ancora alla befana!

Lascia un commento

Potete usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>