« - Home Page - »

31 marzo 2004

Sharami sta legge

Dagli allo scambiatore! No, non di coppie, quelli non fanno male a nessuno. Parlo di scambiatori, scambisti, condivisori di mp3. Hanno cominciato. Questa volta sembrano fare sul serio. L’operazione di qualche mese fa era una mezza bufala, aveva solo sparso panico, qui invece sembrano andarci giù, come sempre, pesanti. In Italia sono state denunciate 30 persone perchè condividevano via internet grandi quantità di mp3 (all’interno di un’operazione internazionale che vede 257 persone indagate). La condivisione avveniva su server Opennap, per chi non ha idea di cosa siano, son quelli a cui si connette WinMX. Hanno sequestrato pc e tutto il resto (fanno così, da sempre, prima ti sequestro il pc e ogni supporto magnetico che hai in casa, fosse anche un nastrone per l’autoradio che tuo padre ascoltava sulla sua Lancia Fulvia 40 anni fa, e poi guardo cosa c’è dentro). Chiaro che l’azione è dimostrativa, fatta per mettere strizza, dal momento che i colpiti condividevano GRANDI QUANTITA’. Ma il succo è che se condividi mp3 sei un delinquente. C’è il copyright su quei file, non puoi metterli in rete, e lo sai. E se lo fai, lo fai apposta per danneggiare l’industria discografica. Sei un sovversivo. E domani magari mi diventi terrorista (lo so che farebbero carte false per collegare filesharing a terrorismo, che ti sensibilizzo l’opinione pubblica e non ce n’è più per nessuno).
E me la menano ancora con la storia che il file sharing sia una delle principali cause della crisi del mercato musicale. Il mercato musicale è in crisi semplicemente a) perchè un cd costa almeno 20 euro, che a mio parere è precisamente il doppio di quanto vale, b) perchè esiste la SIAE, una specie di immenso sceriffo di Nottingham per gli artisti di casa nostra, e c) perchè un cd, in quanto prodotto culturale, dovrebbe avere l’IVA al 4% anzichè al 20 (come i libri, ad esempio).
C’è che per fortuna siamo in Italia, e fra qualche mese tutto tornerà come prima. E i prezzi dei cd aumenteranno ancora un po’.

20 commenti

Gravatar

1. AbsoluteVodka ha scritto il 31 marzo 2004 alle 11:08

Ho difficoltà a dormire, il motivo principale risiede nel Decreto urbani. Ficcanasando su ShynyStat ho notato che un lettore si connette col provider “Senato”. Ci sarà corrispondenza? Mi vado a costituire?

Gravatar

2. cofano ha scritto il 31 marzo 2004 alle 11:12

Ehehehe no no, non aver paura, viene anche qui e so chi è, è una brava ragazza 😉

Gravatar

3. AbsoluteVodka ha scritto il 31 marzo 2004 alle 11:17

Allora mi rilasso 😉

Gravatar

4. pandora ha scritto il 31 marzo 2004 alle 12:57

Oddio, mi sa che devo avvertire almeno un paio di amici!

Gravatar

5. utente anonimo ha scritto il 31 marzo 2004 alle 13:19

tatuaggio? interesting. cosa rappresenta?

Gravatar

6. cofano ha scritto il 31 marzo 2004 alle 13:29

Rappresenta un tribale, nella parte esterna della gamba sinistra, tra ginocchio e caviglia. Quello che rappresenta per me non te lo dico 😉

Gravatar

7. utente anonimo ha scritto il 31 marzo 2004 alle 13:58

attraverso amici ho scoperto un libro interessante. Skindom-il regno della pelle. Galleria di ritratti di persone con tatuaggi, semplificando molto.
E’ davvero interessante.

Questo il sito del fotografo, per gradire.

Gravatar

8. utente anonimo ha scritto il 31 marzo 2004 alle 13:59

OK, RIFO, SIM SALA BIM:

Gravatar

9. utente anonimo ha scritto il 31 marzo 2004 alle 14:00

UFFAH! ora o mai più:
http://www.turcati.com/

Gravatar

10. utente anonimo ha scritto il 31 marzo 2004 alle 15:37

Mi fa morire dalle risate il fatto che programmi come Nero (che convertono Mp3 in wav e viceversa) siano in commercio liberamente… per quale uso secondo loro??? E i lettori di mp3 che vanno così di moda?

Che ipocrisia…

Naturalmente, non parlo per esperienza diretta. Io non ho mai scaricato, ovvio. Non so nemmeno come si fa… Lo giuro, vostro onore… lo giuro…

Gravatar

11. utente anonimo ha scritto il 31 marzo 2004 alle 15:38

Ehm… sono stata io a fare questo???

Gravatar

12. cofano ha scritto il 31 marzo 2004 alle 19:02

Phoebe, questo cosa? Sarà successo qualcosa di strano… oggi splinder ha avuto un po’ di problemi.

Pik, bravo il Turcati… ammetto però che alla sezione skindom ho preferito quella con le modelle ;-P

Gravatar

13. utente anonimo ha scritto il 01 aprile 2004 alle 09:56

Posso prenotare un cesto di arance a settimana allora?
Non possono metterci in mano uno strumento simile e poi lamentarsi perchè abbiamo imparato a sfruttarlo.
Gelosoni!
Cla

Gravatar

14. utente anonimo ha scritto il 01 aprile 2004 alle 14:20

domanda geniale: uso sempre il portatile con il wireless … e lo tengo ad altezza seno. Dici che sia pericoloso per le mie tette? Ma che tipo di onde sono? B.

Gravatar

15. Z4NN4 ha scritto il 01 aprile 2004 alle 14:48

ma la vera domanda e’: perche’ le tonnellate di audiocassette che abbiamo tutti negli armadi nessuno le ha mai cagate? certi bootleg negli anni ottanta han fatto il giro del mondo. io ho come l’impressione che a qualcuno ci di fastidio il fatto che altri sappiano usare il picci, vaca porca…

Gravatar

16. cofano ha scritto il 01 aprile 2004 alle 15:15

B sono appassionato sia di pc che di tette ma non fino al punto di sapere se l’uno possa danneggiare le altre, sorry

Gravatar

17. utente anonimo ha scritto il 01 aprile 2004 alle 15:56

eh, perché non sono in rete le foto, se no c’era il corpo tatuato di una lap dancer che…
vabbé, lasciamo stare.
🙂

Gravatar

18. utente anonimo ha scritto il 01 aprile 2004 alle 16:08

Io pensavo che una correlazione tra le variabili riuscissi a tirarla fuori comunque … un po’ come Bernacca e le previsioni del tempo. Buon cinar a tutti!! B.

Gravatar

19. utente anonimo ha scritto il 01 aprile 2004 alle 22:09

Io sono un breast-taster terzo livello e ti posso dire con una certa sicurezza che non fa molto bene. Comunque se quando scendi vuoi passare da me posso valutare se ci sono danni. ciao B

Gravatar

20. nORgE ha scritto il 01 aprile 2004 alle 22:46

bell’argomento..
Anche a me sta veramente in culo il fatto che un cd costi 20€. E che non mi vengano a dire che non si può scendere col prezzo perchè non è proprio possibile, perchè questo e perchè quello. Si trovano cd a 20€, come anche a 11/12€! E sono tutti e due nuovi, appena usciti, hanno tutti e due la bella confezioncina, tutto stampato, tutto bello.. però uno ha 10 canzoni e l’altro, che costa meno, ne ha 20 più magari qualche inserto video e cose così. E non mi pare che muoiano di fame questi benedettidalsignore… Forse non avranno la possibilità di tradurre il testo dei Blue come Tiziano Ferro (che poi, detto tra noi, non è questa grande e bella possibilità. io mi vergognerei, anche solo di essere Tiziano Ferro..), ma i cd li vendono anche loro e vivono anche decentemente di musica, di concerti, della loro passione..

Lascia un commento

Potete usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>