« - Home Page - »

03 febbraio 2005

MiracleBlade III

Li voglio. Li voglio tutti. Quello che sfiletta, quello che sega le lattine con dentro la roba surgelata, quello che trincia la carne, quello che tritura, quello che spela i pomodori, tutti. E poi voglio anche il ciccione coi baffetti che mi insegni ad usarli come li usa lui, voglio che sia mio zio, o magari un mio fratello maggiore, insomma lo voglio parente, che ci vuole anche il suo dna per diventare così bravi. E voglio anche il tavolo col buco, da buttarci dentro tutta la roba che ho appena tagliato sminuzzato affettato, con quel gesto delicato e leggero come fa lui. Non voglio cucinare, non mi interessa, voglio solo ipnotizzare gli altri come fa lui con me. Da grande voglio essere come te, Chef Tony, baffino della Miracle Blade.

24 commenti

Gravatar

1. Sleepless ha scritto il 03 febbraio 2005 alle 11:57

ok…

ok..

ciccio mi hai fregato il post di oggi!

che tu ci creda o no io sono un fan di Tony, l’uomo affettamartelli

Gravatar

2. cofano ha scritto il 03 febbraio 2005 alle 12:06

Uh, cavoli, mi spiace per il post. Cmq fa piacere vedere che siamo almeno in due, vittime del suo carisma.

Gravatar

3. parmachiara ha scritto il 03 febbraio 2005 alle 12:12

Questo vuol dire che stai meglio?

O che la febbre si è alzata?

Va beh..basta che poi me li presti. I coltelli, dico.

Gravatar

4. Z4NN4 ha scritto il 03 febbraio 2005 alle 13:12

quando lancia il coltello sul tagliere e questo vi si conficca vibrante è un piccolo brivido lungo la schiena.

Gravatar

5. jorma ha scritto il 03 febbraio 2005 alle 14:27

adoro il buco nel tavolo….

Gravatar

6. utente anonimo ha scritto il 03 febbraio 2005 alle 16:13

lo amiamo tutti alla follia, qui…

come fai a non amare uno che ti suggerisce di usare un coltellaccio per aprirti una finestra nel cartongesso? è un insulto alla 626 e l’amore della mia vita.

Gravatar

7. dudcheque ha scritto il 03 febbraio 2005 alle 16:13

io sono contentissimo di averli acquistati, li uso sempre per ogni cosa. facendo la barba con quello per sbucciare il pomodoro non c’è neanche bisogno della schiuma, e inoltre ti crescono più in fretta i baffetti. l’unico problema e che il buco nel tavolo si riempie di peli. quando ho ospiti, a metà serata, quando c’è un momento di stanca, io vado in cucina, li tiro fuori tutti e li porto in salotto davanti a tutti per farli vedere, e gli ospiti passano delle ore bellissime mentre racconto di come li ho avuti e ne descrivo le qualità. per riuscire meglio ho fatto anche un buco nel tavolo del salotto, però lì non mi ci posso fare la barba perchè sporco troppo e la mia metà si arrabbia.

Gravatar

8. phoebe1976 ha scritto il 03 febbraio 2005 alle 16:16

Bene.

Ora prendi tre tachipirine e torna a letto.

Gravatar

9. utente anonimo ha scritto il 03 febbraio 2005 alle 16:18

sono utente anonimo. ho fatto la registrazione a splinder e resto utente anonimo. sigh. che brutta sensazione. sto iniziando a dimenticare il mio nome.

kumquat

Gravatar

10. augustab ha scritto il 03 febbraio 2005 alle 17:28

Te devi guarire stellina, assolutamente…

Gravatar

11. BELYNDA ha scritto il 03 febbraio 2005 alle 19:00

Tu ridi, ma sai quante volte l’ho visto eppure continuo a guardarlo? è proprio magnetico con quel suo modo di fare. Ma credi davvero che quei coltelli taglino legno e ferro come fosse burro? O_O

Gravatar

12. utente anonimo ha scritto il 03 febbraio 2005 alle 19:40

Diretta conseguenza del post precedente, insomma 🙂 Anch’io una volta mi ero innamorata di uno di queglia aggeggi magici lì. Poi ero andata ad una fiera a Bologna e ne ho trovato uno. Ho resistito a comparlo unicamente perché non avevo un soldo in tasca. E’ una buona tecnica.

Gravatar

13. cofano ha scritto il 03 febbraio 2005 alle 19:48

E vi risparmio il post delle tre scarpiere magiche al prezzo di una…

Gravatar

14. Z4NN4 ha scritto il 03 febbraio 2005 alle 22:30

maccome!?! DEVI assolutamente farlo

Gravatar

15. PonyLuna ha scritto il 04 febbraio 2005 alle 11:03

Io adoro il Miricolbleid. Il mio momento preferito è quando affetta l’ananas al volo. Altri highlights: il demente che gli dice, giusto Tony, hai proprio ragione Tony (una struttura a finto dialogo che risale a Platone); quando Tony dice, questo coltello per sfilettare il pesce, e invece sfiletta un pomodoro; quando tony dice, sono talmente perfetti che hanno meritato il nome di serie perfetta; la visita all’inventore dei miricolbleid nella sua cabina nel bosco. Ottimo

Gravatar

16. Clax ha scritto il 04 febbraio 2005 alle 11:03

Per le scarpiere potremmo metterci d’accordo… a me ne serve una… che me ne faccio delle altre??? 😀

Gravatar

17. pandora ha scritto il 04 febbraio 2005 alle 12:31

Cari genitori di Cofano, vi invito a leggere gli ultimi post del vs. figliolo affinchè prendiate coscienza del grave stato di prostrazione in cui è caduto Cofanuccio da quando ha finito la 3 giorni della Marla per passare alle 5 giornate di Telemilano.

Confidando in un subitaneo e risolutivo intervento, porgo i miei più cordiali saluti.

Gravatar

18. nike ha scritto il 04 febbraio 2005 alle 12:37

lo avrò visto dieci 100 1000 volte, ma ogni giorno è come se fosse la prima! faccio zapping e mi incanto ad osservare quella lama che scivola sulla lattina… Ho però giurato amore eterno a Guerrino. Amo le sue dita tozze e le pellicine mangiucchiate….

Gravatar

19. cofano ha scritto il 04 febbraio 2005 alle 13:09

@ Ponyluna: la visita alla casetta nel bosco non l’ho mai vista!!! NON POSSO FARNE A MENO!!! LA VOGLIO!

@ Clax: puoi rivenderle al prezzo di mezza. O sbaglio la proporzione?

@ Pandora: Sto meglio. Non ancora perfetto, che mi è appena scappato visto Studio Aperto, ma sto un po’ meglio. O anche no.

@ Nike: Ah, guerrino… gli voglio tanto bene. Spero solo che nessuno analizzi mai le incrostazioni dei suoi pentoloni di rame.

Gravatar

20. bruca ha scritto il 04 febbraio 2005 alle 13:14

il buco nel tavolo è geniale. Un giorno la mia cucina avrà il piano da lavoro col buco e un bel coperchio ermetico tappa-tanfo. I baffi però glieli lascio volentieri.

Gravatar

21. kumquat ha scritto il 04 febbraio 2005 alle 14:44

ma come ti manca l’inventore nella casa di tronchi? quell’uomo meraviglioso che scolpisce coltelli nel bosco?

io adoro la classe di giovani studenti-cuochi che anniuscono e fanno le facce stupite.

ma sotto al buco nel tavolo c’è il maialoide tritatutto dei flinstones?

Gravatar

22. utente anonimo ha scritto il 07 febbraio 2005 alle 15:57

seguo anch’io toni da anni… ma non ho mai avuto il coraggio di chiamarlo. sai com’è: arriva il pacco, il vicino si impiccia e si sparge la voce che sei una polla. però son belli eh quei coltelli là!!!!!!?????

Gravatar

23. Groovy Elisa ha scritto il 23 febbraio 2005 alle 16:24

a me basterebbe fare la cuoca basita che annuisce nel pubblico!

Gravatar

24. Ludy ha scritto il 24 febbraio 2005 alle 10:39

a me il cappello da chef…

Lascia un commento

Potete usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>