« - Home Page - »

27 marzo 2004

Ultimo amore

Succede che vai a ballare. Con gli amici e tutto il resto, un po’ di sana ignoranza, e si sta bene. Poi, come ogni fine venerdì sera ti mettono su quella canzone a fine serata. “…E quando la notte è ormai morta gli uccelli sono soliti il giorno annunciar…” ti guardi attorno. Non esiste che quella canzone la balli da solo. “…La pista ormai vuota restava, lui stanco e sudato aspettava, lei per scherzo girò la sua gonna e si mise a danzar”. Sono sudato, mi guardo attorno, ma non arriva nessuno. Capo, qualcosa non va. Non esiste che con una canzone del genere, una smania così addosso, son qui che mi guardo attorno. Sì, ok, volendo ce n’era, va bene sono pretenzioso, però non è il caso di farmela pesare così. Cristosanto questa è LA canzone. Va bene, ok, si vede che me lo merito, la prossima volta faccio meno lo schizzinoso. Però uno straccio di donna per ballare sta canzone me lo potevi anche concedere. Fanculo va. Io se mi tocca finire la serata ascoltando “Ultimo amore” senza ballarlo con nessuno allora posso stare anche a casa, eh che nervoso. No voi non ne avete un’idea. “Quando dopo al profumo dei fossi a lui parve in quegli occhi potere veder lo stesso dolore che spezza le vene che lascia sfiniti la sera. La luna altre stelle pregava che l’alba imperiosa cacciava, a lui restò solo il rancore per quel breve suo amore che mai dimenticò…”.

20 commenti

Gravatar

1. klops ha scritto il 27 marzo 2004 alle 13:32

Ma dove l’hai trovato un posto in cui si balla che mette come ultima canzone Capossela?
Bizzarro…
Cla

Gravatar

2. cofano ha scritto il 27 marzo 2004 alle 13:41

Eheheh Cla, quello non è “un” posto, quello è IL posto. E se capiti un finesettimana dalle parti di Parma o Reggio non puoi non andarci. Se vuoi darci un’occhiata clicca qui.

Gravatar

3. parmachiara ha scritto il 27 marzo 2004 alle 17:14

Da dove ti viene tutto questo nervoso?
A volte ci sta anche bene ballarsela e cantarsela da soli..Se è la canzone che ti interessa e non una compagna di danze 🙂

Gravatar

4. cofano ha scritto il 27 marzo 2004 alle 18:35

Oh, son fatto così. Io quella canzone la concepisco solo ballata in due.

Gravatar

5. utente anonimo ha scritto il 27 marzo 2004 alle 18:55

A dire il vero non è che sia un gran posto. E’ solo L’Unico posto che c’è vicino a casa nostra. E’ un posto che se per caso vuoi bere come bevo io devi chiedere un prestito alla banca. Ed è un posto di finta sinistra. Mi ha veramente rotto. Comunque vinicio veniva suonare nel locale di fronte a casa mia. Quando erano un duo e si chiamavano i ‘Blue Valentine’.Veniva anche all’onirica vecchia. Quelli erano posti che se passavi da parma non potevi non mancare. oggi polemica! Premetto che di Capossela ho tutto anche se lo ascolto da poco, e mi piace anche. E’ bravino. Però se vi piace V.C. provate con Paolo Conte e Tom Waits. Polemico!

Gravatar

6. cofano ha scritto il 27 marzo 2004 alle 19:48

Affronto la polemica 😉 Ci sto bene perchè c’è un’atmosfera distesa. Mi piace perchè non c’è da prendersi a sberle se prendi contro a qualcuno. Si gode perchè gli incontri del mercoledì mi fanno molto circolo arci di una volta. E’ un gran posto perchè la barista mi fa bere gratis 😉

Gravatar

7. utente anonimo ha scritto il 27 marzo 2004 alle 23:23

Vedo e rilancio di venti. Riconosco il fatto che le serate del mercoledì sono interessanti e uniche. Le ho frequentate e apprezzate. Molto. Anche io ho due amiche tra le bariste, ma quattro tette non fanno certo un locale. Anche se effettivamente come dice il proverbio ‘quattro tette sono meglio di due’. Sarà che mi ricordo bene bene l’onirica di una volta, di qualche anno fa, e non c’è paragone. Sarà che sono sociopatico?

Gravatar

8. klops ha scritto il 28 marzo 2004 alle 04:06

Ok, ma alla fine qualche barista uomo c’è? Sennò io me ne sto a casetta mia che è meglio… a me due tette (o 4) mika mi offrono molto…
Cla

Gravatar

9. cofano ha scritto il 28 marzo 2004 alle 11:01

Clà, se penso ai baristi uomi mi vien la pelle d’oca… nah, se devi venire non venire per i baristi.

Hoku, sei un’inguaribile romantica… ah, l’onirica vecchio… figli, che tempi…

Gravatar

10. utente anonimo ha scritto il 28 marzo 2004 alle 13:37

allora mi dai ragione? Era il locale più bello di parma, funzionava e ovviamente l’hanno fatto chiudere. Una città museo-vetrina non può certo permettersi che ci sia un locale dove tutto tutto funziona, Dove non ci sono buttafuori dove non c’è selezione all’ingresso dove trovi quello in giacca e cravatta e il disadattato con il cane. Ho deciso. Veramente, devo andarmene!

Gravatar

11. utente anonimo ha scritto il 28 marzo 2004 alle 13:41

sono forse l’ultimo dei romantici. Ma nonostante questo c’è gente che non mi ha apprezzato. Strana la vita. A volte è amara.

Gravatar

12. pandora ha scritto il 29 marzo 2004 alle 11:06

Se me lo facevi sapere in anticipo, venivo io a ballar con te! Sperando che non mi avresti schifato 😉 Madò, che romanticone che sei.

Gravatar

13. cofano ha scritto il 29 marzo 2004 alle 11:23

No pandurì, a te non ti schifo, la prossima volta te lo faccio sapere in anticipo

Gravatar

14. chinaski77 ha scritto il 29 marzo 2004 alle 12:52

una volta una donna mi ha detto: “sei troppo romantico”. io ancora mi chiedo che cazzo significhi. non faceva prima a dirmi “ho le mie cose”?.

Gravatar

15. stregaccia ha scritto il 29 marzo 2004 alle 13:26

…ogni volta che in questo ultimo periodo passo a fare una visita, leggendoti mi fai sempre venire in mente e sempre in maniera più forte il personaggio di Nick Hornby – alta fedeltà – non so se hai letto il libro, non so neanche se hai dei vinili e tiri giù una lista dei 5 brani più importanti per te, però resta il fatto che si assomigli a lui ultimamente…

Gravatar

16. cofano ha scritto il 29 marzo 2004 alle 14:04

Stregaccia, il libro sì, l’ho letto e la lista delle 5 canzoni è lì nella colonna di sinistra di questo blog (col titolo “5 di tutto”) 😉

Gravatar

17. utente anonimo ha scritto il 29 marzo 2004 alle 14:44

Se ti chiamassi, affettuosamente, Kofi farebbe troppo Annan? Spero per te che almeno la gabbietta non te la puliscano gli altri. Sottoscrivo il commento di Stregaccia, Hi-Fi è uno dei miei libri culto e qui dentro se ne respira l’aria 😉

Gravatar

18. cofano ha scritto il 29 marzo 2004 alle 15:07

Ahahahha beh Kofi non è male (peccato per l’Annan che viene automatico…). E la gabbietta, mi spiace ma non sono in grado di pulirla da solo.

Gravatar

19. stregaccia ha scritto il 30 marzo 2004 alle 12:15

Hai ragione è che in questo utlimo periodo sono parecchio rincoglionita, perchè usare vie di mezzo, sono rincoglionita e basta..e pensare che fù la prima cosa che mi colpì del blog ” 5 di tutto”. Abbi pazienza.
Absolut mi sono linkata dal sito di cofano che per me è stato di grande spunto il tuo blog mi piace parecchio.
buona giornata a tutti

Gravatar

20. utente anonimo ha scritto il 05 aprile 2004 alle 01:04

LA CANZONE.Mai che mi invitassi a fare un giro,tsk!(Ciao tu)
E.

Lascia un commento

Potete usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>