04. dicembre 2006

Ancora Telecom

Siccome non sono l’unico, e avendone anche già parlato, torno sull’argomento Telecom, 187, e telefonisti vari. Premetto che non ho proprio cambiato idea su di loro, quindi se qualcuno leggendo si aspetta delle scuse e dei rallegramenti, sappia fin d’ora che non ne troverà.
I miei genitori, sul telefono di casa, sono passati a Tele2. Han provato, son contenti. Però, soprattutto mia madre, quando non si sentono competenti in qualcosa e vengono contattati come se competenti lo fossero, si insospettiscono e diventano diffidenti. E così, un po’ di giorni fa, un addetto di Tele2 chiama e parla con mia madre. Le spiega che ha ricevuto da Telecom una richiesta di disattivazione del servizio di preselezione automatica di Tele2, dove Telecom sostiene che il titolare del numero, mio padre, lo ha richiesto. Mia madre, capendoci poco, entra in modalità diffidente e, quando il tipo le dice “Guardi, quando le chiedo -Vuole disattivare Tele2?- basta che lei mi risponda -No, non voglio-“, lei si rifiuta e rimanda la cosa a quando ci sarà in casa mio padre. Il tipo richiama tre o quattro volte e alla fine mio padre dice il fatidico “No, non voglio”.
A parte un po’ di carogna, per questa strana richiesta di “distacco”, sembrerebbe tutto a posto.
Leggi tutto…