06. aprile 2006

Cambi

Stamattina m’han girato una mail, che copincollo qui sotto.

A pagina 154 del libro di Silvio (quello che il postino sta consegnando in questi giorni) c’è una serie di informazioni interessanti, tra cui, quella che più mi ha colpito è la prima.
E’ scritto che nel 2006 il reddito medio degli Italiani è pari a 27.119 dollari, mentre nel 2001 era di 24.670 dollari. Facendo due conti, perciò, risulta che il reddito medio degli Italiani è cresciuto di circa 2.500 (2449) dollari.
Mi sono chiesto: ma perché mi danno le cifre in dollari? Comunque, per capire meglio queste cifre, mi sono fatto un po’ di conti; sono andato sul sito internet www.uic.it, che è il sito dell’Ufficio Italiano dei Cambi, per tradurre le cifre in euro.
Dunque, il 22 maggio 2001 (il giorno dopo le ultime elezioni politiche), per fare un dollaro ci voleva un euro e 15 centesimi, quindi 24.670 dollari (reddito 2001) moltiplicato per 1,15 fa: 28.370,5 euro.
Poi, il 31 marzo 2006, per fare un dollaro bastavano solo 83 centesimi di euro, quindi 27.119 dollari (reddito 2006), moltiplicato per 0,83 fa: 22.508,77 euro.
In altre parole, mi si spacciano le cifre in dollari per farmi credere che il reddito medio sia aumentato, mentre, invece, di fatto è diminuito di 5.861,73 euro!!!
Ho sbagliato i conti? E se sono giusti, vi prego, diffondete questa informazione!

Io, per scrupolo e cortesia, perchè sono una personcina amodino e non mi piace essere tirato per i fondelli, e visto che il giornaletto è arrivato anche a me (ma perchè poi quella grafica da Novella 2000?) ho controllato e ho rifatto i conti.
Qui c’è il cambio al 22 maggio 2001.
Qui al 31 marzo 2006.
E i conti tornano. Sempre.

Update: consiglio di leggere, per approfondire, il post del buon Paolo Attivissimo.