25. novembre 2005

Redivivo

Postando a questi ritmi, è un po’ come quando torni dalle vacanze che succede un sacco di roba mentre eri via, e allora quando ti ritrovi con gli amici parli un po’ di tutto con un entusiasmo anacronistico.
Tipo che oh ma l’avete visto Celentano? Eh la prima puntata ok, la seconda anche anche, ma poi due maroni con sta storia del lentorock. A me piace, piaceva e piacerà sempre Crozza, che però poi non è che l’han nominato granchè sui giornali, tutti lì a rincoglionirsi con la pippa del lentorock. Ancora un po’ e mi sembrava di esser tornato ai tempi del Drive-In e dei tormentoni del Tenerone.
Bè e tutta la gente al processo della sciura di Cogne? Che ok capisco il laureando, il praticante e l’appassionato, ma nelle interviste c’eran casalinghe che alla domanda “signora che ci fa qua?” stringevan gli occhietti, facevan l’aria furbetta e rispondevano “perchè voglio vederla negli occhi e capire se è colpevole”. Signora, per piacere, torni ai suoi tronisti e alle sue vite in diretta.
E poi basta con tutte ste storie che fa freddo. Cazzo, è inverno, fa freddo sì. Vorrete mica distoglierci l’attenzione da altre cose, eh? Guarda vè! Guarda che ti vedo! Giù le mani dalla Costituzione! Alè, via, fila in castigo!
Oh, a Beautiful è tornata Taylor! Tay chi??? Boh, non so, me l’han detto.
Bene, direi che ho esaurito gli argomenti. Per ora almeno, a meno che non mi venga in mente qualcosaltro. Nel caso farò aggiornamenti.