02. novembre 2005

Cullinder

Ah ma vè, han bucato Splinder. Nel senso che gente è entrata nei server e ha fatto danni: non si sa quali e quanti. Mi farebbe piacere sapere se qualcuno ha in mano la password del mio account, per esempio, ma quelli di Splinder fanno un po’ gli sboroncelli e minimizzano.
Certo che se, almeno loro che son del settore, avessero l’accortezza di fare differenze tra hacker e cracker, ci farebbero una figura migliore.