21. ottobre 2005

Scrivi qualcosa

Che poi la gente si preoccupa, che magari c’ha anche ragione eh, uno posta quasi tutti i giorni e poi silenzio assoluto: sarà successo qualcosa? Gli ometti (dial. bol. umarèl) agli angoli delle strade, tra un lavoro in corso e l’altro, son lì che ogni tanto saltan su “e il Cofeno vè, in dò el fnì?”, “ah, sti gioveni, l’avrà fat la fine del Lapo”.
No, va tutto bene, niente trans e niente coca, solo che ci son dei periodi che uno lavora così tanto e alla sera è così stanco che poi trovali te 5 minuti per scrivere, se sei capace. Cioè, i 5 minuti magari ci sarebbero anche, ma un giovane maschio sano sui trentanni preferisce uscire a tirar giù un po’ di quello buono.
Vabè insomma, oh, c’ho avuto da fare.