« - Home Page - »

02 settembre 2005

Where’s the help?

Sul sito della CNN ho appena letto un’intervista a Ray Nagin, sindaco di New Orleans. Letto e ascoltato. E’ incazzato, disperato, inerme. E le lacrime alla fine la dicono lunga su cosa sta succedendo da quelle parti.

“Don’t tell me 40,000 people are coming here. They’re not here. It’s too doggone late. Now get off your asses and do something, and let’s fix the biggest goddamn crisis in the history of this country.”

“But we authorized $8 billion to go to Iraq lickety-quick. After 9/11, we gave the president unprecedented powers lickety-quick to take care of New York and other places.
Now, you mean to tell me that a place where most of your oil is coming through, a place that is so unique when you mention New Orleans anywhere around the world, everybody’s eyes light up — you mean to tell me that a place where you probably have thousands of people that have died and thousands more that are dying every day, that we can’t figure out a way to authorize the resources that we need? Come on, man.
You know, I’m not one of those drug addicts. I am thinking very clearly.
And I don’t know whose problem it is. I don’t know whether it’s the governor’s problem. I don’t know whether it’s the president’s problem, but somebody needs to get their ass on a plane and sit down, the two of them, and figure this out right now. “

4 commenti

Gravatar

1. pregnantboy ha scritto il 02 settembre 2005 alle 20:42

Ho sentito tutta l’intervista, davvero toccante. Mi sa che si è incazzato un bel po’. Sul corriere c’è scritto che Bush dovrà incontrarlo, ma secondo me finisce a mazzate. Comunque è disarmante quanto abbia ragione inogni sua parola.

Gravatar

2. Shade76 ha scritto il 03 settembre 2005 alle 03:11

In occasioni come queste mi chiedo chi gliel’ha fatto fare, a voler lasciare Bush a capo degli USA.
Aveva già fatto abbastanza danni.. sì.. ed ora sta muovendosi di nuovo “contro” la sua gente, contro chi gli ha dato modo di essere ancora li.
Sono burattini.. muoiono ed hanno freddo, fame, hanno perso tutto. Capita anche in America, non solo nel resto del mondo. Gli stati uniti sono intoccabili? e chi lo dice?
Non ho parole, davvero..

Gravatar

3. Amhran ha scritto il 05 settembre 2005 alle 16:23

Portassero a casa un po’ di soldati da dove sappiamo noi, avrebbero più gente e soldi da investire nelle VERE emergenze…
La nazione più forte del mondo, ‘sta cippa…
Amhran

Gravatar

4. Shameless ha scritto il 06 settembre 2005 alle 14:37

Posso?
http://www.alternet.org
Sempre pronto in pop-up per le notizie dall’oltreoceano

Lascia un commento

Potete usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>