04. luglio 2005

Ma vè chi c’è

“Stenditi un po’ lì, và” mi fa mentre tutto gira. Eh mi stendo, mi stendo. Mi macchierò mica la maglia, che è bianca? Ma sì, probabilmente sì ma chissenefregaquestasera. Si siede di fianco a me e mi sorride.
“Va meglio?”. Oddio, meglio son parole grosse, anzi no, forse va un po’ peggio, meglio se mi tiro su che da coricato gira tutto di più. Tipo che giro la testa e il resto del mondo mi segue un attimo dopo. No no, sto su.
“Quindi anche stasera hai tracannato per bene eh?” mi fa accarezzandomi piano. Sì, anzi mi esce più un “scì”, che sto gongolando che ha le mani calde e asciutte, ed è proprio una bella carezza. Và che belle unghie. Se faccio un ruttino se ne avrà a male? Mi sembra così raffinata, però è vestita che mi sembra una zingara. Vabbè che non è che se una è vestita da zingara allora le puoi ruttare in faccia. Meglio se me lo tengo. O magari lo faccio muto mimetizzandolo in un colpo di tosse. Coff burp coff.
Leggi tutto…

LiveXP

Ma quello là sul palco del Live8 era Bill Gates? Cioè, ma davvero? Bill Gates? Al Live8? Ah, ok, era Bill Gates. Al Live8. Vabbè.