« - Home Page - »

06 giugno 2005

Sopra un’onda stanca

Sopra un'onda stancaEccomi, tutto tornato e tutto abbronzato, dalla Sardegna. Sarò insopportabile per qualche giorno, come sempre, ma poi mi passa. E non provate neanche a fare il gesto di dire “eh ma almeno ci sei stato, ma cosa ti lamenti…” e quelle robe lì: me rimbarzano.
E poi là ho lasciato un sacco di cose, tipo due anelli che uno già l’avevo perso e già me l’avevano riregalato, ho lasciato il cellulare nuovo (ma tipo 2 giorni di vita) del mio amico che a volar giù dagli scogli e poi finire in mare non c’è modo di farlo riaccendere, ho lasciato un po’ di fegato, che il barman quando mi ha chiesto “Ma il LongIsland lo vuoi normale o Texas?” l’ho guardato e in fiducia “TEXAS!!!” gli ho detto, tutto pieno d’entusiasmo, che poi quando gli ho chiesto la differenza m’ha detto che al posto della tequila c’è il Filu Ferru, che è la morte fatta a cocktail.
Ah poi ho lasciato un sacco di belle canzoni, delle belle facce, una manciata di albe e tramonti da urlo.
Ma si stava bene eh, ma proprio bene bene. E qui non si sta bene per niente, fanculo và.

11 commenti

Gravatar

1. phoebe ha scritto il 06 giugno 2005 alle 22:15

Anch’io voglio il Long Island Texasssssssssssss!!!! Sono reduce anch’io da una vacanzina di 3 gg in Abruzzo e mi sento come la pubblicità della Costa Crociereeeeee!! :((

Gravatar

2. Maxime ha scritto il 06 giugno 2005 alle 22:30

Minchia ma tutti in vacanza siete stati mentre io lavoravo e quando non lavoravo tentavo di far fare il ruttino a mio figlio? E ci mandate anche a fanculo? LongIsland Texas… interessante… prendo nota! 😉

Gravatar

3. cofano ha scritto il 07 giugno 2005 alle 08:27

@ phoebe: su su, forza e coraggio, arriverà anche agosto…
@ maxime: no ma il fanculo era generico, mica era per chi è rimasto (che cmq far fare il ruttino al figlio non mi sembra neanche malaccio, dai!).

Ah, una cosa che forse non s’è capita: il Long Island Texas ci vuol del fisico per berlo, e comunque fa cagare.

Gravatar

4. dud ha scritto il 07 giugno 2005 alle 09:26

comunque ho sentito che il long island texas aiuta a far fare i ruttini.

ps: fanculo a quelli che sono gia stati invacanza, che tornano e fanno i furbi. a lavorare, mica vacanze. che se non state attenti ci cala il pil.

Gravatar

5. Speck ha scritto il 07 giugno 2005 alle 10:10

Ma ti sei mangiato il porceddu??? e la Seadas???

Gravatar

6. cofano ha scritto il 07 giugno 2005 alle 10:57

@ dud: confermo: il long island texas fa fare un sacco di cose. Tra queste, i ruttini.
@ speck: Quest’anno niente porceddu ma un sacco di pesce, seadas sì però. E anche un bel po’ di pecorino che mi son portato a casa.

Gravatar

7. traminer ha scritto il 07 giugno 2005 alle 13:45

Eeeeeeeeehhhh ma dai cosa ti lamenti almen….ok basta.

Gravatar

8. Fiandri ha scritto il 07 giugno 2005 alle 16:01

Cavolo, Traminer mi ha preceduto

Gravatar

9. Speck ha scritto il 07 giugno 2005 alle 17:13

Beh il pecorino lo vorrei pure io…quello vero…sardo….ma lo utilizzerei in seadas da mattina a sera…

Gravatar

10. phoebe ha scritto il 07 giugno 2005 alle 23:41

Vabbè, ma due giorni che vacanza è? Due giorni e mezza al massimo… uffaaaaaaaaaaaa!!!! Voglio tornare ad avere 14 anni e fare tre mesi di ferieeeeeeee!!!

Gravatar

11. Fabrizio ha scritto il 28 novembre 2006 alle 10:43

Sono uno dei “tanti ” barman che vi offrono degli ottimi Long Island Texas, nelle serate estive con piacere. l’estate prossima chiedete il filu ferru in format B.52, non scorderete più la Ns. splendida grappa.
Alla prossima estate graditi ospiti.
L’ogliastra è un paradiso che non conoscete ????? venite trovarci.

Lascia un commento

Potete usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>