« - Home Page - »

18 aprile 2005

Robe da mercanti

Sono brianzoli, e sono in tre. Però ho dovuto contarli, che a sentirli suonare sembravano almeno in cinque. Si chiamano Mercanti di Liquore. Belli no eh, belli è diverso, quindi giovani donne in cerca di nuovi idoli patinati e torniti lasciate stare, non è questo il genere.
Però suonano da dio, e non solo suonano, ma dicono cose e le dicono come mi piace sentirmele dire. Credo sia stato cominciare come coverband di De Andrè che gli ha permesso di entrare in un modo di cantare che ti scalda il cuore.
Avevo il primo album che è intoccabile, ho il cd “Sputi” che han fatto con Marco Paolini (sì, quello che c’è al giovedì sera su Rai3) ed è un altro lavoro splendido, registrato praticamente in presa diretta. L’ultimo album l’ho sentito di sfuggita, non mi ha entusiasmato ma al concerto ci sono andato lo stesso, e quanto ho fatto bene, mammamia.
Che poi il FuoriOrario, il posto dove han fatto il concerto, è a pochissimi chilometri da dove i fascisti avevano ucciso i sette fratelli Cervi, e i Mercanti hanno scritto una canzone bellissima sui sette Cervi. Sarà che è una storia, quella dei sette fratelli uccisi dai fascisti, che mi hanno sempre raccontato fin da quand’ero piccolo, che è una storia di queste parti che ti serve a far capire cosa era il fascismo e l’antifascismo, sarà che erano emozionati anche loro a cantarla, sarà che nel locale c’era una foto dei sette fratelli e quando hanno iniziato a cantarla qualcuno l’ha fatta passare fra la gente finchè è arrivata sul palco, saranno un po’ tutte queste cose ma insomma alla fine gli occhi lucidi ce li avevamo tutti.
Questo per dire che se capitano dalle vostre parti non dovete perderveli.

18 commenti

Gravatar

1. ortolina ha scritto il 18 aprile 2005 alle 13:07

senti … io di sicuro non capito da quelle parti ma ho voglia di sentirli. Non e’ che riesci a mandarmi qualcosa?
p.s. Ieri sera ho sognato che litigavamo.

Gravatar

2. cofano ha scritto il 18 aprile 2005 alle 13:15

Certo, mandami in mail il tuo indirizzo e ti mando tutto.
Oh faccio anch’io sogni strani in sto periodo: l’altra sera morivo.

Gravatar

3. Jojoy ha scritto il 18 aprile 2005 alle 13:18

Sono capitati dalle mie parti e non me li sono persi: Confermo tutto, musica suonata veramente bene e testi che corrono sulla pelle come brividi.
Il loro “la musica dei poveri” non dovrebbe mancare in nessun porta cd delle vostre case o almeno nelle votre playlist in mp3.
Se vi capita, andateli a vedere, con un occhio alla novità e uno ad omaggiare Fabrizio de Andrè, loro ispiratore, e si sente!
:-))

Gravatar

4. ortolina ha scritto il 18 aprile 2005 alle 14:21

quando morivi in sogno, ero io ad ucciderti? perche’ altrimenti i sogni erano collegati.
ti ho mandato l’indirizzo via email. Lots of love

Gravatar

5. cofano ha scritto il 18 aprile 2005 alle 15:47

@ joy: sì, “la musica dei poveri” è un capolavoro.
@ ortolina: no no, mi sparava in testa uno per strada. Arrivato l’address 😉

Gravatar

6. Muttley ha scritto il 18 aprile 2005 alle 17:50

Che poi voglio dire… Lunedì al Museo Cervi c’è la Banca come l’anno scorso (organizzano sempre quelli del FuoriOrario no?), e la cosa non mi spiace. Se non sbaglio ci sono anche i Modena, ma non ci scommetto su.
E però stendiamo un velo sui prezzi di questo cosiddetto “arci”, che è meglio…

Gravatar

7. cofano ha scritto il 18 aprile 2005 alle 18:37

Sì Banda Bassotti e Modena City Ramblers,
Riguardo ai prezzi… mah, chevvuoi che ti dica, una volta un euro di ogni consumazione andava in beneficienza, non so se è ancora così ma credo di sì. Resta che non sono prezzi da circolo ARCI, ma sempre più bassi delle normali discoteche (mica tanto però), quindi mi accontento. L’unica cosa che mi fa girar le balle abbestia tutti gli anni è che quando fai lì la tessera ARCI non ti fanno entrare gratis.
E, ahimè, sta cambiando la gente…

Gravatar

8. Maxime ha scritto il 18 aprile 2005 alle 19:36

Vale se nel frattempo che arrivano anche dalle mie sfigate parti, me li scarico da eMule? 😉

Gravatar

9. cofano ha scritto il 18 aprile 2005 alle 19:52

Altrochè se vale… cioè, credo… ahia! No signor finanziere ma io non centro! Ahia ma che bisogno c’è di tirar l’orecchio!?!? Ma lo tiri a lui! Ahia! Ma come “istigazione a delinquere!?!?”
Eh Max… son tempi duri

Gravatar

10. Anath ha scritto il 19 aprile 2005 alle 11:06

Pensa che pochi giorni fa’ ho scoperto che mia nonna da giovane ebbe un inciucio con uno dei fratelli Cervi (non mi ricordo il nome però ^^’). Un vip praticamente… solo che poi scelse mio nonno, che era più bello (chiamala scema)…

ok, c’entra un cavolo… ho capito…

Gravatar

11. Malù ha scritto il 19 aprile 2005 alle 16:23

Riesco a leggere 🙂

Gravatar

12. Malù ha scritto il 19 aprile 2005 alle 16:24

Non è vero, è durato solo un momento 🙁

Gravatar

13. cofano ha scritto il 19 aprile 2005 alle 16:39

@ anath: Eh che poi ci avevan certi nomi che non è facile ricordarseli… Antenore, Gelindo… però è bello venire a conoscenza dei gossip sui propri nonni!
@ malù: dai porta pazienza, prima o poi sto template lo sistemo anche per voi con la risoluzione bassa. Però porta TANTA pazienza.

Gravatar

14. Muttley ha scritto il 20 aprile 2005 alle 13:19

Correzione: il 25 Aprile ci sarà Banda Bassotti e Assalti Frontali. I Modena sono altrove…
La tessera ARCI lì costa pure di più. Però quando mi chiedono 8 euro per un cuba con rhum scuro, non sono convinto sia meno delle altre discoteche. E non ci mettono un Mathusalem 15 anni cazzarola! 😀

Gravatar

15. cofano ha scritto il 20 aprile 2005 alle 13:43

Sai che la gestione dei prezzi delle tessere arci la devo ancora capire? Un paio di anni fa dicevano che avrebbero li avrebbero uniformati ovunque mentre ci sono ancora posti dove la fai a 7 euro (contro gli 11.50 del FO) e ti regalano pure il birrino.
Bah, lamentele a parte, resta che alla fine è un gran bel posto. E il non avere concorrenza in zona gioca a suo favore.

Gravatar

16. Malù ha scritto il 20 aprile 2005 alle 16:25

😛

Gravatar

17. kikkio ha scritto il 20 aprile 2005 alle 19:29

E’ da un po’ che non passi da me, vero???
No, perchè è almeno un paio di mesi che sono entrato nel vortice dei MdL. E non intendo uscire…
Non so se Hiroshima (TO) o Fillmore (PC), ma ci sarò.

Gravatar

18. E. ha scritto il 21 aprile 2005 alle 19:08

Tu a me comunque,ormai è evidente,non vuoi + bene.
E.

Lascia un commento

Potete usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>