05. febbraio 2005

Medicine alternative

Nino d’Angelo che canta contro la camorra.
Berlusconi che promette guerra alla corruzione.
Bello, sempre che l’omeopatia funzioni.

04. febbraio 2005

Pallina

Pallina pallina pallina pallina, sono il padre di mia madre sono il padre di mia madre, pallina pallina, piacere napoleone piacere napoleone, pallina pallina, è venerdì e resto in casa è venerdì e resto in casa, pallina pallina…

03. febbraio 2005

MiracleBlade III

Li voglio. Li voglio tutti. Quello che sfiletta, quello che sega le lattine con dentro la roba surgelata, quello che trincia la carne, quello che tritura, quello che spela i pomodori, tutti. E poi voglio anche il ciccione coi baffetti che mi insegni ad usarli come li usa lui, voglio che sia mio zio, o magari un mio fratello maggiore, insomma lo voglio parente, che ci vuole anche il suo dna per diventare così bravi. E voglio anche il tavolo col buco, da buttarci dentro tutta la roba che ho appena tagliato sminuzzato affettato, con quel gesto delicato e leggero come fa lui. Non voglio cucinare, non mi interessa, voglio solo ipnotizzare gli altri come fa lui con me. Da grande voglio essere come te, Chef Tony, baffino della Miracle Blade.

02. febbraio 2005

Delirium

Febbre a più di 39, ieri. Oggi a 38 sono un fiore. Io che a 37.1 faccio tragedie, ieri ho visto tutti i momenti più belli della mia vita passarmi davanti agli occhi. Ho pensato di avere la meningite. Poi ieri sera ho guardato “Virus letale”, su Rete4, che ha dato la botta di buonumore finale.
E stamattina, appena sveglio, MacGyver, che mi era rimasta accesa la tele su Rete4. Quindi documentario sugli alligatori su La7. Poi ho messo su Canale5 e scoperto che Costanzo adesso, dal ripostiglio di casa sua, fa una trasmissione per casalinghe sempre con quel suo tono gioviale e simpatico. C’era ospite uno che Costanzo l’aveva invitato giusto per togliersi lo sfizio di insultarlo in diretta. Poi pranzo, mi riaddormento appena prima dei Simpson e mi sveglio appena dopo, giusto per vedere a Campioni prima sti ragazzotti che imparano la danza degli AllBlacks e poi due di loro che si menano in spogliatoio. Ora sto guardando la DeFilippi. Io ho come paura di essere finito in un circolo vizioso da quale non ne uscirò mai più, che più guardo la tv e meno guarisco, meno guarisco e più guardo la tv…

   Post seguenti »