30. agosto 2004

Bere fa male

Una notizia data dalla Reuters, più o meno a metà luglio, l’ho letta solo oggi. Un ragazzo inglese di 28 anni si ubriaca al pub e litiga con un amico. Va a casa a prendere il fucile a canne mozze per chiarire del tutto i fatti: lo carica, se lo infila nei pantaloni e torna al pub. Solo che con 15 pinte di birra in corpo c’è il rischio di essere un po’ distratti, tipo può succedere che ti dimentichi di mettere la sicura. Infatti durante il ritorno al pub si è sparato via le balle. E in più gli han dato 5 anni per possesso illegale di arma da fuoco. Vedi, oggi ero un po’ giù, poi a sentire certe cose il morale di torna alle stelle.

Consiglio

E’ buona norma non scrivere i post direttamente nel pannello di controllo di Splinder, che posson succedere e piantarsi mille cose e finisce che si perde il post. L’esperienza mi ha insegnato che è sempre meglio scriverli nel blocco note, o NotePad, o programmini similari, e io li uso sempre, che son programmi semplici e non si piantano mai. Quasi mai, porcaputtanatroialuridaimpestata.

Commozione (cerebrale?)

Vaccaboia ultimamente mi commuovo sempre. Basta, ad esempio, una medaglia d’oro e mi vengon giù i goccioni, fortuna che le olimpiadi son finite. E’ che l’altro giorno mi son commosso con un servizio di Studio Aperto. Forse dovrei farmi vedere.