« - Home Page - »

04 giugno 2004

Moby Prix

In traghetto, al ritorno, mi tiran giù dalla branda con la nave ferma già in porto. Mi vesto alla svelta e corro di sotto, che la macchina è la mia e devo toglierla. Arrivo che è ancora tutto fermo.
Pat pat.
Un signorotto sui 50 con un capello indescrivibile, sguardo perso, mi batte una mano sulla spalla e mi fa “scusi posso chiederle una cosa?”.
Io stranamento di buon umore sorrido “mi dica pure”.
“Eh” mi fa “non trovo più la macchina”. La moglie e il figlioletto dietro di lui, anche loro con l’occhio pieno di ansia, fanno cenno di sì con la testa.
“Ah doveva guardare il numero del ponte dove l’ha lasciata, è successo anche a me all’andata…”.
E lui:”no ma io son sicuro che era qui… volevo chiederle: ma di notte le spostano?”.
Sorrido: “Sì certo! Ci fanno le gare girando intorno nel garage del traghetto!”. Poi sorrido ancora e gli dico di provare a chiedere agli uomini vestiti strani che son loro che seguono il garage. E non lo vedo più. Chissà, magari è ancora là che chiede se la sua macchina ha vinto la gara.

9 commenti

Gravatar

1. venedikt ha scritto il 04 giugno 2004 alle 15:31

be’, ma è chiaro che montoya e barrichello si allenano in traghetto, sciocco

Gravatar

2. utente anonimo ha scritto il 04 giugno 2004 alle 15:51

Uaaahh!! UAAAHHHH!!!! Che ridere!!

In vacanza non mi e’ mai successa una cosa piu’ divertente!!

Uaaahh!! UAAAHHHH!!!! Che ridere, aiuto!!

Gravatar

3. utente anonimo ha scritto il 04 giugno 2004 alle 15:55

La raffinata arte dell’ironia?

Gravatar

4. venedikt ha scritto il 04 giugno 2004 alle 16:02

Iroche?

Gravatar

5. cofano ha scritto il 04 giugno 2004 alle 16:04

ven, mi chiedevo se l’anonimo thailandese stesse dando mostra, in punta di fioretto, della raffinata arte dell’ironia

Gravatar

6. venedikt ha scritto il 04 giugno 2004 alle 16:45

eh, dev’essere un monaco zen esperto nell’arte dell’ironia. un po’ tira con l’arco, un po’ fa ironia, un po’ tira con l’arco, un po’ fa ironia….

Gravatar

7. mipassiilsaleperfavore ha scritto il 04 giugno 2004 alle 23:53

Beh, anche la levitazione dell’auto poteva essere un fenome plausibile.
Poveraccio, io avrei poco da ridere… mi ci sono trovata svariate volte a vagare per il traghetto a cercare la mia macchina e chiedere “Chi l’ha vista”.

Gravatar

8. opinopin ha scritto il 05 giugno 2004 alle 12:17

ciao, oggi sono molto felice,ti mando un messaggio di saluto e bentornato. :)))

Gravatar

9. mipassiilsaleperfavore ha scritto il 05 giugno 2004 alle 17:44

fenomeno, non fenome eheheh.

Lascia un commento

Potete usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>