13. aprile 2004

Bilanci pasquali

Ma daiii! Eh! Ma valà??? Ma davvero? Ma toh! Ecco, una pasqua all’insegna delle soprese. In questi quattro aggiorni mi sono accorto di un po’ di cose. Che in questa piccola città bastardo posto ci sono ancora un sacco di persone da conoscere. Che il modo migliore e più economico per una donna per sembrare carina è fare ubriacare chi la guarda. Che se non sei molto convinto sulla bellezza della donna che hai davanti, ubriacati e diventerà splendida. Che è ancora prestino per tornare a casa della mia ex in veste di amico. Che lo splendore sudamericano di un po’ di post sotto è a disposizione. Che se non hai proprio nessun vizio allora hai qualcosa da nascondere. Che certe volte non ho un gran bel modo di fare. Che ho una cugina in più da un paio di mesi. Che ad ogni pasqua rigo la macchina: le fiancate ora sono a posto, un altro paio di pasque e completo il giro. Ah, anche che domani questo blog compie un anno!

Cine-mah?

Son così esperto di cinema che quando il mio collega mi ha chiesto se mi piace il nuovo cinema danese gli ho domandato se è un multisala.