« - Home Page - »

24 marzo 2004

Funari a TV Parma

“La televisione è come la cacca: bisogna farla ma non guardarla” – Gianfranco Funari ospite a TG Parma. Avreste dovuto vedere la faccia del conduttore.

8 commenti

Gravatar

1. utente anonimo ha scritto il 24 marzo 2004 alle 12:08

Beh… magari non direttamente negli occhi, però è consigliabile guardare (e provvedere) se si sono fatti danni 😉
Spero che Funari non venga mai a cacare a casa mia :D…
Cla

Gravatar

2. cofano ha scritto il 24 marzo 2004 alle 12:12

Ahahaha beh sì, ti auguro che funari non venga mai a casa tua indipendentemente dagli scopi

Gravatar

3. utente anonimo ha scritto il 24 marzo 2004 alle 19:28

:)) questo sorriso vale per tutti e due ultimi post.

Gravatar

4. parmachiara ha scritto il 24 marzo 2004 alle 21:28

Ti porto i complimenti delle mie colleghe per il tatuuuuuuuuu!
All’Edda invece non è piaciuto..
Mi sa che quest’estate dovrò farmene uno più piccolo..:-(

Gravatar

5. AbsoluteVodka ha scritto il 24 marzo 2004 alle 22:32

Cofano, questo blog è una mia vecchia conoscenza, anche se non ho mai commentato. Sei tra i miei preferiti di explorer da mesi, ho sempre apprezzato il tuo modo di scrivere e la foto con il bambolotto sfregiato è straordinaria 😉 ao ao

Gravatar

6. cofano ha scritto il 25 marzo 2004 alle 09:22

Ma grazie Absy (mi prendo confidenza)!

Gravatar

7. cofano ha scritto il 25 marzo 2004 alle 09:26

Dear Parmachiara, le tue colleghe son buongustaie, a quanto pare… vedessero poi il resto del granpezzoduomo che sta dietro al tatuaggio! L’Edda è donna d’altri tempi, è normale che non le piaccia, e soprattutto l’avrà detto pensando che magari ne avevi in mente uno del genere anche tu (sai come sono le mamme, mettono le mani avanti).

Gravatar

8. parmachiara ha scritto il 25 marzo 2004 alle 10:44

Ricordami di non farti più complimenti la prossima volta che mi viene…
Non dai soddisfazioni..

Lascia un commento

Potete usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>