23. marzo 2004

Arsenico detto Lupin

A mio padre, alcuni giorni fa, hanno rubato la carta di credito. E hanno speso un pacco di soldi. Anche se l’aveva fatta bloccare dopo poche ore, comunque li hanno spesi anche dopo il blocco (che io ci devo parlare con quelli delle banche, che cosa cazzo serve farla bloccare se poi uno riesce a usarla ancora per un po’?). Ci troviamo però di fronte a un genio del furto. Il personaggio in questione ha fatto spese anche di 10-15 euro e le ha pagate con la carta di credito: il modo migliore perchè un commerciante si ricordi di te. Ha fatto tutti acquisti non in città ma in piccoli paesi: sei il migliore.
Ma attenzione, il genio esce qui: ha ricaricato la sua scheda telefonica e ha comprato un cellulare. Standing ovation. Ora sapremo il tuo nome e dove ti trovi.
Sarà che io sono fin troppo buono, ma a me, quando ho visto i tabulati e come ha speso i soldi, è passato subito il nervoso. Uno così mi diventa simpatico anche senza volerlo.