29. febbraio 2004

Nessuno

Domenica pomeriggio. “Nessuno dei tuoi contatti è in linea” dice il Messenger. “Nessuno dei tuoi amici è libero” dice il telefono. “Nessuno in televisione è interessante” dice il telecomando. “Nessuno dei tuoi cd è ascoltabile” dice lo stereo. “Nessuno dei tuoi familiari è in casa” dice la cucina. “Nessuno dei tuoi cibi preferiti è presente” dice il frigorifero. “Nessuno dei tuoi giringiro è fattibile” dice la macchina. “Nessuno dei tuoi giochi è giocabile” dice la Playstation. “Nessuna delle tue donne è chiaMabile” dice la coscienza. “Suonami” dice la chitarra. Fortuna che c’è lei.