29. dicembre 2003

Somme


Candela + bicchiere di vino = riflesso strano

Io + bicchiere di vino = riflesso lento

Io + candela = riflusso del sangue

Io + candela + bicchiere di vino = strano e lento riflusso del sangue

Insonnia

Cazzo, soffro d’insonnia. Prima avevo qualche dubbio, ma dopo essere andato a letto alle 6 del mattino per 3 giorni di fila, stanotte alle 3 giravo per casa bello vispo e sveglio. Bella roba. Voglio dire, ok, non è un periodo tranquillo, ma ne ho avuti di più agitati e quindi non mi spiego sta cosa. Vado a letto a mezzanotte, leggo per mezz’oretta e poi spengo tutto convinto di riuscire a tirare a mezzogiorno. Sè, piacerebbe. Resto sveglio dalle 3 alle 4 e poi mi sveglio almeno una volta ogni ora fino alle 10 quando decido di alzarmi. Stasera provo con un po’ di camomilla e vediamo se funziona, altrimenti domani provo con la valeriana. Chi può consigliarmi qualcosa di meglio è il benvenuto.

Baciami. Tanti bei d…

Baciami. Tanti bei discorsi, tante belle parole, tante cose tutte sensatissime, ma poi solo baciami. Non ho sentito più niente, non c’era più nessun discorso, nessun ragionamento, nessun ancora qui e nessun lascia stare, era tutto solo baciami. E mentre ero lì, ad ascoltare, ero convinto di quello che mi diceva e di quello che mi rispondeva. Poi, però, è bastato un riflesso, un’ombra, un gioco di luce che solo una candela può fare, e tutto era baciami.