« - Home Page - »

11 settembre 2003

Cit.

Non ne voglio parlare tanto, che poi gli si dà troppa importanza. Ma sta volta l’ha detta grossa, grossissima, atomica.

Sì, Mussolini non ha mai ammazzato nessuno, Mussolini mandava la gente a fare vacanza al confino“.
(Silvio Berlusconi – Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana)

L’ho riletta tante volte, lo giuro. Forse uso una chiave di lettura sbagliata, forse non riesco ad andare oltre. Ma io continuo a vederci una stronzata enorme. Mi fermo qui.

7 commenti

Gravatar

1. samara ha scritto il 11 settembre 2003 alle 11:39

Bisogna ammettere che ha del fegato il presidente del consiglio..hahahah poverino..mi fa tanta pena…:)

Gravatar

2. samara ha scritto il 11 settembre 2003 alle 11:40

Il problema è che c’è gente che ancora crede in questa macchietta…tale il nominato…tale il nominatore….

Gravatar

3. cofano ha scritto il 11 settembre 2003 alle 11:47

Già, il problema non è solo lui ma anche la gente che lo fa stare lì… ma se va avanti così non può durare dai! (Inguaribile ottimista)

Gravatar

4. kairos ha scritto il 11 settembre 2003 alle 16:37

Infatti, meglio non andare oltre; oltre questo c’è l’ingaggio di un serial killer e non se ne parla più.

Gravatar

5. chiaraaa ha scritto il 11 settembre 2003 alle 17:33

Trovo il numero di telefono di Lèon poi ci smazziamo l’onere (che nel caso di specie sarà anche un onore!) di pagarlo, ok?

Gravatar

6. cofano ha scritto il 11 settembre 2003 alle 17:52

Ehehehehe ennò dai, farlo fuori è eccessivo. Restiamo a guardare ancora un po’ come si fa del male da solo 😉

Gravatar

7. pandora ha scritto il 12 settembre 2003 alle 11:36

Ma possibile che nessuno tra i suoi alleati batta ciglio? Vabbè che so’ abituati a Bossi, ma questo qui va oltre. E pensare che si potrebbe far tanta satira e non ne vedo nemmeno un po’, che forse è un segno anche peggiore.

Lascia un commento

Potete usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>